Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Feed rss Sardegna

Il sito ufficiale della Federazione Italiana Triathlon – FITRI, con tutte le news aggiornate, il programma degli eventi, documenti, foto e video
  1. rudycardia

    Cari Presidenti, Dirigenti, Tecnici e cari Triatleti,

    Con molta emozione, ma sereno e convinto della scelta fatta, comunico a tutti che in data 18 ottobre 2018, ho formalizzato al Consiglio regionale FITri e al Presidente Nazionale, le mie dimissioni dalla carica di Presidente del CR Sardegna. Le stesse saranno effettive alla elezione del nuovo Presidente e del nuovo Consiglio. 

    Non è mai semplice rassegnare le dimissioni ma, onorato di aver guidato questo Comitato per circa sei anni, ho maturato questa difficile decisione dopo lunghe riflessioni e ragionamenti sul futuro del triathlon regionale anche alla luce dei crescenti impegni personali. 

    La costante presenza sul campo dell’intero Consiglio che è sempre stato unito e convinto delle scelte fatte, ha portato alla creazione di robuste fondamenta del movimento regionale con considerevole aumento del numero dei tesserati, la nascita di diverse società, l’avviamento delle squadre giovanili e l’organizzazione di numerosi importanti eventi, il tutto con la crescita costante del livello qualitativo delle figure interessate: atleti, tecnici ed organizzatori.

    Sei anni in rappresentanza della FITri con importanti incarichi di vario tipo, mi hanno portato alla consapevolezza che per ottenere risultati importanti, spesso, sia necessario un lungo arco di tempo ma, allo stesso tempo, che per mantenere costante la crescita e i risultati positivi, sia fondamentale evitare la stagnazione delle idee, della rete dei rapporti e dell’impegno.

    Così, fermamente sicuro che l’attuale Consiglio sia reattivo e prontissimo a qualunque mutamento, penso sia giunto il momento di un cambiamento alla guida del Comitato per garantire nuovo entusiasmo che porta al necessario nuovo impegno di tutti; per garantire nuove idee che porteranno conseguentemente ad un rinnovato interesse sia dei praticanti che del pubblico; per garantire, infine, una nuova rete di rapporti che pur mantenendo saldamente quelli con le società, organizzatori e atleti, dovrà andare oltre il mondo del triathlon e intrecciarsi stabilmente con gli altri ambienti sportivi, istituzionali e amministrativi locali e nazionali.

    Questa, sono convinto sia la giusta strada per mantenere costante la crescita che non necessariamente deve essere numerica ma che deve dare stabilità e certezze a un movimento ancora giovane ma con potenziale enorme.

    Augurando buon lavoro al futuro Presidente e al Consiglio che verrà, voglio ricordare tutte le persone che in questi anni, a vario titolo, hanno condiviso con me tale percorso, a partire dagli atleti ai Presidenti delle Associazioni, ai Delegati Provinciali, ai colleghi dei Comitati Regionali e dei Comitati delle altre Federazioni, al Presidente Nazionale FITri e al Presidente del CONI Regionale e voglio ringraziare in modo particolare i miei compagni di viaggio: Antonella Frau, Davide Ecca, Antonello Podda, Andrea Piras, Alberto Gamboni, Sergio Oppo, Roberto Zanda e Francesco Primavera.

    Sportivamente

    Rudy Cardia

  2. 20180616.kids.assemini

    Procede con entusiasmo la Pizzinuscup Triathlon 2018, il circuito di gare giovanili su base regionale previste dalla Federazione Italiana Triathlon.

    Ancora una volta l'obiettivo di promozione è riuscito e la gara Kids Triathlon 2018 - Città di Assemini è stata ancora una volta un successo, premiando gli organizzatori anche con un ottimo risultato nella classifica generale.

    Dopo la 6^tappa quindi si confermano leader i giovani del Villacidro Triathlon, seguiti da quelli del triathlon Team Sassari e in terza posizione proprio il GP Assemini che sorpassa il Tri Nuoro nella generale complessiva giovani+giovanissimi.

     

    La prossima tappa è prevista per domenica 29 luglio con l'Aquathlon di Solanas e sarà l'ultima tappa di questo favoloso circuito anche se le gare giovanili proseguono sino ad ottobre.

     

    Classifiche aggiornate del Circuito PizzinusCup

    Regolamento del circuitoRegolamento del circuito

  3. 20180312.studenteschi.1

    Ancora pochi giorni e i nostri studenti della delegazione Sardegna saranno al via delle finali nazionali. E ora che quel sogno è diventato realtà, chissà cosa passa per la testa di quei giovani e dei loro professori che il 12 maggio scorso hanno disputato le finali regionali studentesche di duathlon a San Gavino.

     

    Si confronteranno con altri 500 atleti delle scuole nei Campionati nazionali studenteschi di duathlon del 1 giugno a porto Sant'Elpidio.

    Tra le 18 regioni e gli oltre 180 istituti, ecco le scuole che rappresentano la Sardegna e che si sono classificate, con atleti individuali e staffette, ai campionati:

    • DANTE ALIGHIERI (SELARGIUS)
    • I.C. MONSERRATO 1-2  LA MARMORA
    • I.C. N. 1 - PORCU - SATTA (QUARTU)
    • I.C.S.  GRAMSCI+RODARI" - SESTU
    • I.I.S.  "DON D.MELONI" (ORISTANO)
    • I.I.S.  "MARIANO IV D'ARBOREA" (ORISTANO)
    • I.T.I.   "OTHOCA" (ORISTANO)
    • LICEO SCIENTIFICO "MICHELANGELO" CA
    • LICEO SC. UM. E MUSIC. "S.SATTA" NUORO
    • NUORO 2 - "PIETRO  BORROTZU"
    • SAN GAVINO MONREALE

     

     

    Sono previste gare individuali e gare a staffetta.

    Ecco le start list:

    Start list INDIVIDUALE

    Start list STAFFETTA

     

     

     

     

     

     

  4. 20180520.campitaliano.cross.santateresa
    Comunicato Stampa dell'organizzatore - TNatura Santa Teresa Gallura - Campionato Italiano Triathlon Cross 2018.


    L’assegnazione da parte della F.I.Tri. (Federazione Italiana Triathlon) del CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO e di CATEGORIA ha permesso a questa manifestazione di riscuotere una grande partecipazione di atleti, 160 gli iscritti totali con un buon 50% provenienti dalla penisola.
    L’ organizzazione dell’ evento, fortemente voluto e patrocinato dal Comune di S. Teresa Gallura, è stata curata sotto il punto di vista tecnico dalla A.S.D. Triathlon Team Sassari con la partnership TNATURA.


    1000mt nuoto + 20km MTB + 6km Corsa, queste le distanze di gara per aggiudicarsi il titolo nazionale CROSS COUNTRY 2018 ma anche valevole come seconda tappa del circuito nazionale con tutti i migliori specialisti in caccia dei punti per la classifica individuale e quella per le società.
    Presente tutta la nazionale italiana compresi il responsabile federale Alessandro Alessandri ed CT Massimo Galletti che hanno inserito questa gara come selezione per i mondiali in programma questa estate in Danimarca.


    LE GARE :
    Alle h. 10.45 sono partite le DONNE
    Dalle splendide acque cristalline di RENA BIANCA usciva prima Eleonora Peroncini ( Cus Parma ) con un minuto di distacco seguiva la Junior Marta Menditto ( Sai Frecce Bianche ) e poco più indietro la Mairhofer ( GranBike ).
    Nella successiva frazione di MTBla gara si " spezzava " in due parti, con le prime cinque a contendersi il podio e, con parecchio distacco, tutte le altre.La Peroncini incrementava il suo vantaggio accumulando un vantaggio incolmabile per la giovane Menditto che nonostante il primo parziale nella corsa a piedi non riusciva a colmare il gap.Terza un ottima Mairhofer che conteneva il recupero della Morvillo.Quinta la giovanissima Bolzan.
    Alle 14.00 è stata la volta degli uomini.Francesco Nicolardi ( Raschiani Pavese ) prendeva subito la testa seguito dal giovane Bozzato ( GranBike ) Aru ( Villacidro ) e Pradella ( Silca ).  Con un distacco contenuto inforcava la sua bici anche Filippo Rinaldi ( Cus Parma).
    Il tracciato di MTB attraversava per gran parte il sentiero forestale di La Cuntessa. Articolato su un circuito di 6,8 km da ripetere per tre volte.Spettacolare, tecnico e veloce questo percorso è piaciuto parecchio a tutti gli atleti, capace di esaltare le doti tecniche dei bikers ma allo stesso tempo anche quelle dei passisti specialisti dalla strada.
    Aru prendeva la testa ma Rinaldi ricuciva il distacco e nel terzo giro riusciva a guadagnare ancora sul sardo.Dietro grande lotta per il podio con Bozzetto,Pradella e Nicolardi. Ritiro per uno dei favoriti Mattia De Paoli ( rottura catena ).Grande rimonta per il trio della Pol. Cantù Figini- Galli-Gatti che con un ritmo impressionante si riportavano sotto alle posizioni di testa.Da segnalare per Fausto Fognini il NUOVO RECORD del percorso MTB in57’21" ( precedente record di Filippo Galli nel 2016 in 59'00" ).
    La frazione di corsa prevedeva un tracciato con dei passaggi spettacolari nel sentiero natura sotto la Torre di Longonsardo di fronte alle Bocche di Bonifacio, molto impegnativo dal punto di vista tecnico e muscolare.
    Lungo i sei chilometri del percorso, Rinaldi continuava a spingere incrementando il suo vantaggio su Aru che controllava il rientro di un ottimo Pradella che chiudeva terzo.Ai piedi del podio Nicolardi ed il giovane Bozzato che riusciva a resistere al rientro di uno scatenato Fognini.
    Sono quindi Filippo Rinaldi e Eleonora Peroncini i campioni italiani di Triathlon Cross per la stagione 2018.
    A Santa Teresa di Gallura, nella gara maschile, il portacolori del Cus Parma ha chiuso in 1:38:39 aggiudicandosi la maglia tricolore di specialità; completano il podio Emanuele Aru (Villacidro Triathlon) e Filippo Pradella (Silca Ultralite), staccati rispettivamente di 1’47” e 3’01” dal vincitore. 
    In ambito femminile, a segno Eleonora Peroncini (Cus Parma), che si conferma campionessa tricolore dopo il successo dello scorso anno a Farra d’Alpago, sul traguardo in 1:58:49; staccate di 3’07” Marta Menditto (Sai Frecce Bianche Triathlon), che conquista la piazza d’onore, e di 4’10” Sandra Mairhofer (Granbike Triathlon), terza. 


    Grande soddisfazione per il Triathlon Team Sassari che ha ricevuto i complimenti da parte di tutti, atleti, tecnici, accompagnatori per l'ottima organizzazione.
    Abbiamo dimostrato di saper organizzare un evento valido per il titolo italiano - afferma il race director Fabrizio Baralla - e cercheremo nei prossimi anni di poter confermare Santa Teresa Gallura come sede per il titolo italiano, arricchendo il programma anche con il titolo giovanile su distanza Sprint.

     

    Classifica Maschile

    Classifica Femminile

     

     

  5. 2018.05.13.provePSN

    E' arrivato alla quarta tappa il circuito giovanissimi e giovani della regione Sardegna: scarica le classifiche.

     

     

    La prossima tappa sarà a Cagliari il 27 maggio e la gara sarà valevole come qualifica al Campionato Italiano Giovani e Trofeo Coni.

     

     

    Nel fattempo l'attenzione delle categrie giovanili è per domenica 13 maggio a San Gavino per le prov PSN nuoto e corsa: ecco l'invito.

     

     

    Le prove Tempi, verranno coordinate dai referenti del Comitato Regionale e dall’RGT, ma ciascun atleta dovrà essere accompagnato obbligatoriamente dal Tecnico, come se fosse un normale allenamento della propria Associazione, a questo proposito si ricorda che i Raduni Open, le Prove PSN e gli allenamenti collettivi :

    <<non prevedono convocazione e organizzazione diretta da parte della Fitri e sono inquadrati dal punto di vista formale e di responsabilità come una normale attività di allenamento della Società. I giovani, che devono essere tesserati ed in regola sotto il profilo sanitario, partecipano alle attività sotto il controllo e la responsabilità delle Società e dei rispettivi tecnici di Società che, per questo motivo, devono essere presenti come in una normale sessione di allenamento. Sono gli stessi tecnici di Società che, conoscendo gli atleti e il loro livello di preparazione, garantiscono l'adeguatezza della sessione sotto il profilo della sicurezza e della tutela del giovane. Il compito del RGT o CTM è relativo alla proposta tecnica della sessione, al supporto organizzativo ai tecnici in cooperazione con il Comitato Regionale e alla certificazione per il DP (Programma di Sviluppo Giovanile) della correttezza dei tempi e dati rilevati.>>

    Per partecipare è obbligatorio che i Giovani siano Tesserati nel 2018, e in regola con Certificazione Medica, con la presenza del Tecnico della Società (che collaborerà attivamente all’allenamento); Si chiede di comunicare l’elenco dei Giovani partecipanti con l’indicazione della categoria e del numero di tessera, entro giovedì 10 maggio  2018, prendendo contatto con l’RGT Davide Ecca cell. 3391062270, e-mail rgtsardegna@gmail.com;

    Si chiede a tutte le Società di informare i propri Tecnici dell’incontro, per garantire che tutti coloro che operano nel Settore Giovanile ne siano a conoscenza;

    RGT Davide Ecca Sardegna